Polo scolastico di Cairate (VA) | 2015

header_Cairate
La proposta progettuale per il Nuovo Polo Scolastico di Cairate nasce da una strategia insediativa che, contemplando la particolare posizione del lotto rispetto ai limiti del tessuto urbano esistente e sfruttando la condizione viaria a contorno, determina la conformazione di un edificio pubblico riconoscibile dalla collettività, per forma e dimensione, sia alla scala urbana che a quella paesaggistica.
Inserendosi all’interno di un’area pressoché pianeggiante, aperta sul paesaggio circostante sui lati nord-ovest e definita a sud da via Lucca e ad est da via delle Rimembranze sulla quale insistono il cimitero con il relativo parcheggio, il nuovo polo scolastico si articola plasticamente sul sedime del lotto, apparendo come un grande agglomerato urbano che si confronta con l’ambiente circostante, identificandosi come un traguardo per il principale asse di collegamento con il tessuto edilizio esistente (via San Martino) e divenendo l’elemento ordinatore di un area marginale del paese.

Masterplan
Cairate_section
Esploso

Il nuovo polo scolastico è stato pensato come un edifico unico con le caratteristiche di complessità di un piccolo agglomerato urbano; un piccolo villaggio dell’istruzione. L’intero complesso scolastico si realizza in un grande sistema di verde organizzato a diversi gradi di accessibilità. La disposizione delle aree amministrative con servizi annessi e delle “cellule pedagogiche” costituite dal sistema aule-disimpegno-servizi avviene lungo il perimetro esterno delle sagoma del complesso al fine di garantire un contatto diretto e visivo con le aree verdi che lambiscono l’intero complesso e al contempo favorire l’uscita diretta dalle aule in caso di incendi. La porzione centrale è invece occupata da due grandi corti alberate in cui si affacciano i percorsi di attraversamento interno che si presentano come spazi fluidi interstiziali, diversamente illuminati, che indirizzano i fruitori al riconoscimento degli ambienti e al contempo stimolano i bambini ad impossessarsi dei luoghi attraverso variegate esperienze spaziali.

DETTAGLI DEL PROGETTO
anno 2015
progettista domenico pastore, giuseppe resta
collaboratori Davide Bertugno, Eliana de Candia, Andrea Piergianni, Pierluigi Ruggeri
consulente ambientale Francesco Cardone
struttura prevalente calcestruzzo armato
altezza massima (m) 14
n. piani fuori terra 1
status Progetto
tipologia Concorso d’idee

Cairate_view1
Cairate_view2